Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie

Ricetta per un'estate in Spagna: bevande rinfrescanti

none

Ricetta per un'estate in Spagna: bevande rinfrescanti


Arriva l’estate e volete fare un viaggio in Spagna. Avete fatto la scelta giusta: vi attende tempo bello, sole garantito e vari giorni per scoprire la squisita gastronomia spagnola. E per accompagnare i vostri piatti, niente di meglio che bevande fresche, tipiche spagnole e perfette per questo periodo dell'anno. Ecco qualche suggerimento su cosa ordinare da bere in Spagna.

Durante i pasti

Vi piacerà accompagnare pranzo e cena con il cosiddetto “tinto de verano”, una bevanda caratteristica spagnola che mescola vino e gassosa. Altri suggerimenti: una deliziosa brocca di sangria, con vino rosso, frutta a pezzi, zucchero e, a seconda delle zone, alcuni tocchi speciali come cannella e rum. Se vi piace l’idea di una bevanda a base di vino, i più giovani spesso ordinano il “calimocho”, cioè vino con bibita a base di cola. E per gli amanti della birra, imprescindibile la “clara”, birra con bibita al limone o gassosa, servita sempre molto fredda. Vi consigliamo di assaporare tutte queste bevande ai tavolini che i bar e i ristoranti allestiscono all’aperto con l’arrivo della bella stagione (molti in riva al mare).

Brocca di sangria

Dopo i pasti

Per aggiungere la ciliegina a un buon pasto, niente di meglio di una bevanda rinfrescante e insieme energetica. Provate il tipico caffè con ghiaccio. Zuccherate il caffè caldo a piacere e versatelo nel bicchiere con ghiaccio che vi serviranno insieme. Un altro suggerimento? Crema di “orujo” (acquavite) o “pacharán” (liquore a base di bacche di pruno spino) con ghiaccio. Delizioso.

Caffè con ghiaccio

Per tutte le età

Se preferite bevande analcoliche la scelta è altrettanto ampia. Una delle più amate da grandi e piccoli, e molto popolare in Spagna (soprattutto nella zona della Comunità Valenciana), è l’orzata, che si prepara con acqua, zucchero e cipero dolce. Vi piacerà il sapore, soprattutto se accompagnata dal “fartón”, un dolce dalla forma allungata, compagno inseparabile di questa bevanda. E naturalmente non possono mancare i sorbetti, le granite, i succhi, la limonata e il latte meringato, una ricetta a base di latte, zucchero, uova, limone e cannella che si serve ben fredda per la delizia di chi decide di provarla.

Orzata a base di cipero dolce

In tutta la Spagna

Oltre a quelle già indicate, molte zone della Spagna possiedono bevande caratteristiche, ideali da bere nei mesi più caldi. Ecco due esempi per cominciare: l’acqua di Valencia, che si prepara con succo d’arancia e cava (spumante secco metodo classico), e il “rebujito”, tipico dell'Andalusia che mescola lo squisito vino fino con gassosa. È pronto in tavola. Cosa volete bere?

Acqua di Valencia
Scopri di più su...