Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Cala di San Agustín, Formentera

Idee originali a Formentera

Formentera

Un'isola perfetta in qualsiasi periodo dell'anno


Formentera è uno dei luoghi più belli e idilliaci del mondo. Questa splendida isola del Mediterraneo, la più piccola abitata delle Baleari e raggiungibile solo via mare, è uno di quei luoghi in cui il turista vorrebbe restare per sempre. Magari per le sue cale di acqua turchese, per la tranquillità che emana, perché tutto è vicino, per i suoi fari da cartolina, per i mercati di artigianato, per le lagune, per i tramonti dai colori accesi... sebbene sia una tipica meta estiva, senza dubbio Formentera si può visitare tutto l'anno. Ecco i motivi che lo dimostrano. 

Fari letterari e cinematografici

Ci concentriamo sui due fari più particolari dell'isola per svelarti i punti di forza di Formentera. Il primo, nella zona più orientale dell'isola, è il faro di La Mola. La storia narra che Jules Verne scrisse "Le avventure di Ettore Servadac" ispirandosi a Formentera e a questo faro. Proprio per questo motivo, nei pressi del faro si trova un monolito dedicato allo scrittore.Il secondo, a sud-ovest, non è certo da meno: si tratta del faro di Cap de Barbaria. L'immagine del faro posto alla fine di una stradina stretta e che si staglia su una scogliera è di una bellezza sconcertante. La sua apparizione nel film "Lucía y el sexo" lo ha reso celebre e i tramonti che regala sono tra i più suggestivi del mondo.

Faro di La Mola

Ti va di camminare?

Esistono oltre 30 percorsi verdi che ti consentiranno di scoprire i sentieri dell'isola a piedi o in bicicletta. Potrai passeggiare nei pressi di luoghi idilliaci come la laguna di Estany Pudent, un posto perfetto per osservare uccelli e contemplare le tonalità del rosa e del viola che questa zona regala in certi momenti del giorno. Potrai scattare foto tra gli iconici e antichi mulini e le distese di alberi da fico, perderti nell'infinita spiaggia di Ses Illetes...

Coppia che pratica il sentierismo nei percorsi verdi di Formentera

Assaggia il vino e il cibo locale di Formentera

Sapevi che su quest'isola ci sono quasi 80 ettari di vigna? Non perderti la visita alle enoteche di Terramoll ed Es Cap de Barbaria e scopri le escursioni che si organizzano. Tra queste ci sono passeggiate tra le vigne, degustazioni, aperitivi con prodotti locali...Restando in tema di cibo, se ti va di assaggiare le specialità dell'isola puoi provare il peix sec (pesce essiccato) nell'insalata "payesa" o il frit de polp (polpo fritto). Se decidi di venire tra maggio e ottobre sarai lieto di sapere che si organizzano "Fine Settimana Gastronomici", durante i quali i migliori ristoranti dell'isola offrono menu pensati per l'occasione.

Polpo fritto

Tramonti indimenticabili

Uno dei locali più famosi per ammirare il tramonto è il Blue Bar, inaugurato negli anni Sessanta nella spiaggia di Migjorn e famoso per i tramonti accompagnati da un mix di musica chill out, reggae, jazz, elettronica…Un'altra opzione curiosa per congedare il sole è ammirarlo da un kayak. È sufficiente contattare uno dei centri nautici dell'isola e iscriversi a un'escursione che parte da La Savina e giunge sino a Cala Saona.

Tramonto a Formentera

I mercatini

Da maggio a ottobre è possibile visitare i mercati di artigiani e artisti di Formentera. Tra i più noti ci sono il Mercato di artigianato di La Mola (mercoledì e domenica) e quello di Sant Ferran (tutti i giorni eccetto il mercoledì e la domenica). Troverai prodotti progettati e realizzati nei laboratori dell'isola. Visitare questi mercati significa trascorrere qualche ora molto piacevole accompagnata da musica dal vivo e dalla vivace atmosfera offerta dai vari dehors dei locali limitrofi. Inoltre potrai trovare gioielli, opere create da artisti residenti sull'isola, le famose calzature, le ceste...Vi sono poi altre opzioni, come il mercatino di Sant Francesc, che offre anche oggetti di seconda mano, quello di Es Pujols e di La Savina.

Mercato di Sant Ferran di notte

A ritmo di musica

Molte storie narrano che tra gli anni '60 e '70 musicisti come Bob Dylan, Pink Floyd e Bob Marley siano stati a Formentera. A partire da questi racconti nasce il Formentera Jazz Festival, che normalmente si tiene tra maggio e giugno e offre laboratori di percussione, canto, ecc.A settembre, a Sant Ferran, si tiene il Festival della Chitarra, due notti di musica dal vivo con una jam session offerta dai musicisti alla fine degli spettacoli. L'autore di questo festival, Ekkehard Hoffmann, ospita da decenni musicisti da tutto il mondo nel suo laboratorio per insegnare a realizzare la propria chitarra. Se invece stai cercando un'esperienza più "loca", l'estate di Formentera è nota per le sue feste Flower Power con musica all'aperto.

Festa Flower Power a Sant Francesc
Scopri di più su...